Foto del profilo di La Bottega della Luna

Oggi entriamo nella pagina Facebook per condividere con voi uno dei nostri articoli e troviamo il messaggio che gli assorbenti Ecoluna non sono approvati per essere mostrati sulla nostra vetrina Facebook.

Cosa c’è di sbagliato in un assorbente, per di più ecologico?

Come al solito Facebook non ti dice quali sono le motivazioni della bocciatura ma ti rimanda alla normativa sulle vendite. Prese dallo sconforto ci RILEGGIAMO tutta la normativa, sperando di trovare cosa ci impedisce di mostrarvi i nostri amati, colorati, e innocui assorbenti.

La domanda senza risposta è: li considerano sessuali, per adulti, dispositivi medici o offensivi?

Cosa è vietato da Facebook

  1. Standard della community. Qui siete vaghi… non è che usate questa vaghezza per inserirci le cose un po’ a caso?
  2. Sostanze illegali
  3. Prodotti a base di tabacco
  4. Integratori di dubbia sicurezza
  5. Armi, munizioni, esplosivi
  6. Animali
  7. Prodotti per adulti. Gli assorbenti rientrano in questa categoria? Please!
  8. Alcol
  9. Prodotti per la salute. Qui parla di dispositivi medici, nicotina, eccetera…
    Dobbiamo approfondire e allora troviamo che no, non siamo un dispositivo medico ma c’è un punto interessante: non è che gli scoccia che abbia a che fare col sangue?
    Il problema sono le goccioline di sangue che abbiamo messo sulla scatola?
    Perché non sono in vendita Mark!

    Continuiamo…

  10. Servizi di scommesse
  11. Contenuti fraudolenti, fuorvianti, ingannevoli o offensivi. Per chi?
  12. Prodotti dal carattere apertamente sessuale. Se vedete gli assorbenti come oggetti sessuali, dobbiamo fare un discorsetto!
  13. Abbonamenti digitali
  14. Contenuti multimediali
  15. Valuta
  16. Nessun intento commerciale. Ripetiamo: sono in vendita!
  17. Violazione di terzi. Impossibile, sono un marchio Intimaluna, proprio come noi 🙂

Quindi Facebook, cosa non va bene in una scatola di assorbenti compostabili?

Assorbenti pensati per proteggere la natura e per aiutare le ragazze a vivere con allegria quello che noi donne viviamo ogni mese, LE MESTRUAZIONI?

Gli assorbenti come le armi, il tabacco, le criptovalute? Il sangue mestruale è forse offensivo?
Le mestruazioni sono ancora un tabu? Diccelo, Facebook, diccelo tu. Perché contattarti per saperlo è sempre complicato, molto complicato. Troppo complicato.

 

 

 


Condividi il post sui tuoi social


Chi ha scritto questo post? La Bottega della Luna

Foto del profilo di La Bottega della Luna
Ci occupiamo di intimità e di benessere della donna per diffondere una cultura del femminile più ricca e consapevole a partire dalla conoscenza di sé e del proprio corpo.

0 Commenti

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico

Related post