facebook instagram youtube twitter pinterest mail cerca
Ecomestruazioni

Mooncup

L'originale coppetta mestruale in silicone, la più utilizzata in Italia e nel mondo

La Mooncup è l'originale morbida coppetta mestruale in silicone anallergico che raccoglie il flusso mestruale invece che assorbirlo. 
Può essere riutilizzata ciclo dopo ciclo. 
Si inserisce in vagina e qui si posiziona, più in basso rispetto ai tamponi tradizionali.

Chi sceglie Mooncup

La Mooncup è stata studiata dalle donne per le donne. 
Pratica, economica, ecologica, etica.

Niente più macchie, niente più irritazioni e secchezza vaginale. 

Per molti anni avrai bisogno di una sola Mooncup: ti aiuterà a risparmiare denaro e rispettare l’ambiente.

La Mooncup è l'originale realizzata in silicone ipoallergenico. Non altera l’equilibrio della mucosa vaginale né deposita fibre estranee in vagina. Con la Mooncup il tuo corpo non sarà a contatto con sostanze chimiche.

La Mooncup è ideale per viaggiare, nuotare, fare sport e per la notte. 
È perfettamente tollerata anche dalle donne allergiche o con pelle molto sensibile.

All’interno della coppetta troverai alcune comode tacche di misurazione, per aiutarti a monitorare il tuo flusso mestruale. 
È molto utile per le donne che devono riportare al proprio medico informazioni riguardo alla quantità del sangue.

Una scelta Etica

E’ facile da usare?

Se inserita correttamente la Mooncup è così confortevole da non sentirla. 

All'inizio può essere necessario fare un po' di pratica per trovare l'angolazione corretta e la posizione più adatta al proprio corpo. 
Una volta imparato, però, sarai sorpresa nello scoprire come è facile da usare.

La Mooncup si inserisce piegata e si apre da sola una volta inserita in vagina. Va svuotata ogni 4-8 ore a seconda dell’intensità del flusso. Poi basta sciacquarla o asciugarla con una salviettina e reinserirla. Può essere sterilizzata tra un ciclo e l’altro per avere la massima garanzia di igiene.

Non sei convinta?

Inizialmente l’idea della Mooncup potrebbe non attrarti. Forse è complicata, scomoda o poco igienica? Vale la pena di riconsiderare queste prime forti reazioni alla Mooncup.

Inizialmente l’idea della Mooncup potrebbe spaventarti. Forse è difficile da inserire, scomoda o poco igienica? Vale la pena di riconsiderare con tranquillità queste prime reazioni istintive.

Molte di noi sono cresciute in un’era che non offriva alternative ai tradizionali assorbenti usa e getta.   Le credenze della società sul ciclo mestruale hanno influito molto sulle nostre idee a riguardo...
E’ sempre difficile accogliere nuove possibilità, specie se riguardano una sfera tanto intima. I vantaggi della Mooncup, tuttavia, sono troppi per essere ignorati. 

Leggi le , contengono importanti informazioni da leggere prima di procedere con l'acquisto.

veganethical companyvegetarian society

IL PARERE DI UNA GINECOLOGA ITALIANA

La ricorrenza mensile del ciclo mestruale può a volte comportare dei disagi per la donna, uno dei quali sicuramente è quello di portare per alcuni giorni gli assorbenti specifici. Non a caso l’attenzione del mercato punta sempre di più a prodotti abbastanza tollerabili e adattabili  alle incombenze quotidiane.

Purtroppo la cultura del “più bianco non si può” ha anche raffinato le tecniche di produzione, con utilizzo di sostanze chimiche sbiancanti che si rivelano spesso irritanti sulle mucose. E’ ciò che mi capita di osservare di frequente nelle mie pazienti, specie quelle più sensibili o con cicli più abbondanti o problemi di spotting, che necessitano di un uso più lungo di assorbenti. I sintomi di irritazione vulvare e prurito aumentano ulteriormente con gli assorbenti interni, portando a volte a episodi di vaginite. Pur ovviando a questi inconvenienti con piccole precauzioni o presidi antiflogistici, ho guardato con molto interesse alle diverse alternative che si presentano sempre più nel mercato del settore.

L’esperienza clinica recente mostra che la Mooncup  possa ovviare a molti dei disagi descritti, grazie alla sua alta tollerabilità ed ecogenicità. 

Per le pazienti che possiedono minore confidenza col proprio corpo a volte l’impatto risulta più indaginoso, ma dopo pochi giorni  il facile utilizzo le rassicura e acquistano padronanza della coppetta, organizzandosi sempre meglio. Io consiglio di svuotarla di frequente per evitare ristagni prolungati, ma devo ammettere che finora nessuna paziente ha riportato disagi flogistici né tanto meno allergici, anzi hanno potuto prevenire agevolmente quelli presenti. 

Alcune pazienti sono anche più motivate in quanto sensibili al tema dei rifiuti ambientali o del risparmio economico che col tempo si acquista. 
Certamente una fetta dell’utenza femminile continuerà a preferire gli assorbenti, e ciò rientra nella naturale diversità e libertà delle scelte dei consumi.

Ma l’esperienza clinica osservata finora con l’utilizzo della Mooncup ci fa sperare in una tendenza sempre maggiore di strumenti semplici e naturali nella gestione della propria igiene e salute.

Dottoressa Marcella Saponaro
Medico ginecologo, Roma

Nota bene

Le donne che ritengono di avere problemi ginecologici si devono sempre consultare con il proprio medico di fiducia. 
Le donne che usano la spirale (IUD) leggano questa FAQ.
Le donne che usano l'anello vaginale leggano questa FAQ.

Questo sito utilizza i "cookies". Continuando la navigazione su questo sito l'utente accetta l'utilizzo dei "cookies". Per maggiori informazioni, clicca qui.
x