Foto del profilo di La Bottega della Luna

L’amore esiste? E quello a distanza è possibile o è solo un film?

«La cosa più bella di una vacanza dovrebbe essere quella di lasciarsi tutto alle spalle e fare cose inaspettate… e tu sei del tutto inaspettato!» diceva Cameron Diaz a Jude Law nel film The Holiday, L’amore non va in vacanza. Un posto da favola, immersi in uno scenario paradisiaco, sole, mare, relax, profumi e colori di un’altra cultura. E poi accade “l’inaspettato!” di Cameron Diaz, ed è subito passione ma… è subito anche ritorno alla realtà! Magari in due città che distano anche 1000 km, con abitudini e ritmi differenti. Cosa fare? Prenotare subito un altro viaggio? Dimenticare? O provare a crederci?

La lontananza in amore è un ostacolo, ma siamo sicuri sia un limite?

In una storia a distanza è di fondamentale importanza focalizzare quali siano gli elementi positivi che possano influenzare la buona riuscita della relazione. Intanto la lontananza valorizza ogni momento passato insieme, niente è mai banale. La quotidianità, la routine dell’altro, avvengono in uno spazio non condiviso, di conseguenza non influiscono sulle proprie dinamiche, possono invece essere da stimolo per riflettere su i propri equilibri.

Esistono regole di “buona convivenza anche a distanza”?

Intanto bisogna entrare nell’ottica che una relazione a distanza non avrà mai le stesse regole di una convivenza, a spiegare bene questo passaggio, ci pensa Luciano Grigoletto, psicoterapeuta, che ad un rinomato magazine femminile dichiara: «È ovvio che non sarà possibile pretendere dal partner una “presenza” come quella che avviene nel quotidiano delle coppie, e bisognerà fare i conti con un certo grado di solitudine senza farla pesare all’altro, altrimenti si entra in un conflitto vittima/carnefice: io ti vorrei qui ma tu non ci sei mai!».
Grigoletto – autore anche del libro Piccolo manuale di sopravvivenza per coppie (ed. S.Paolo) – prosegue: «per vivere bene una relazione a distanza bisogna chiedersi che tipo di persone siamo e cosa chiediamo a una storia d’amore – spiega lo psicoterapeuta – se siamo molto indipendenti, innamorati della nostra città e del nostro lavoro, pieni di interessi e di amici, la lontananza del partner non rappresenta un problema. Conosco coppie estremamente equilibrate che mantengono case separate o vivono anche molto lontano e si incontrano tante volte durante l’anno, pianificando con cura viaggi e week end insieme, e anche momenti da trascorrere l’uno a casa dell’altra».
In queste relazioni, sottolinea Grigoletto, scompare del tutto l’ansia del controllo. «Non si può pretendere di controllare qualcuno, soprattutto se si trova a mille chilometri di distanza. Il tema della fiducia è prioritario e deve esserci anche la fedeltà reciproca perché se manca, allora è difficile riconoscere un progetto di coppia, quanto piuttosto uno schema di amicizia “with benefits”».

E il sesso? Ecco qualche suggerimento a distanza di… telecomando!

A sentire Grigoletto, pare che avere una storia a distanza sia più facile a farsi che dirsi, ma come alimentare la passione? Che uno dei segreti sia utilizzare il wireless in modo differente?
Sicuramente grazie al Blak Friday di Bottega della Luna, le distanze si accorciano ancora di più! Cosi da smettere di contare i giorni e far sì che i giorni contino, con una nuova vibrante prospettiva. BDL ha pensato di omaggiare l’amore a distanza, proponendo una selezione di giochi di coppia, attivabili con “telecomando e wi-fi”.

SECRET PANTY!, GBALLS (FUNTOYS GBALLS 2 APP Rosa), CRY BABY!, SECRET VIBE + GENIUS PLUG sono sex toy ideati per accorciare le distanze tra il piacere e il desiderio. Che il tuo partner sia vicino o lontano, questi vibratori ti permetteranno di giocare anche a distanza, grazie alla possibilità di poterli attivare in lontananza, in maniera remota da telecomando o da app istallare sul telefonino.

E se l’amore si disperde nel tempo e nella distanza?

Per quelli invece che alla fine si ritrovano a canticchiare “meglio lasciarci che non esserci mai incontrati» di De André è meglio buttarsi sul black friday e ricaricarsi di energia positiva! Lo shop di Bottega della Luna, sarà ricco di sconti e novità!


Condividi il post sui tuoi social


Chi ha scritto questo post? La Bottega della Luna

Foto del profilo di La Bottega della Luna
Ci occupiamo di intimità e di benessere della donna per diffondere una cultura del femminile più ricca e consapevole a partire dalla conoscenza di sé e del proprio corpo.

0 Commenti

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico

Related post