Foto del profilo di Agnese
pavimento pelvico sessualità

Ormai è un mantra:

mantenere elastico e tonico il pavimento pelvico è importante

I motivi sono numerosi, ma ce n’è uno su tutti che se ancora non siete convinte vi convincerà, ne siamo sicure.

Una muscolatura pelvica elastica e in salute regala una vita sessuale più soddisfacente.

Vi ho incuriosito?
Bene! Allora continuate a leggere.

I disturbi del pavimento pelvico collegati all’indebolimento della muscolatura intima riguardano almeno un terzo delle donne. Incontinenza urinaria, prolasso e (sì, leggete bene) mancato piacere sessuale possono essere dovuti ad una muscolatura intima debole.

I disturbi sessuali femminili sono estremamente diffusi e possono riguardare le donne adulte per tutta la durata della loro vita.
Nel 1952 Arnold Kegel scriveva che “L’osservazione di più di 3000 donne di età compresa 16-74 anni ha portato alla conclusione che la sensazione sessuale all’interno della vagina è strettamente legato al tono muscolare e può essere migliorata attraverso l’educazione muscolare ed esercizi di resistenza “.

Pavimento pelvico e sessualità: come interviene il perineo durante un rapporto sessuale?

pavimento pelvico vaginaIniziamo dicendo che il diaframma pelvico ha un ruolo cruciale nella risposta sessuale. Tra i tanti muscoli che formano il perineo, infatti, ne esiste uno volontario chiamato pubococcigeo la cui azione basilare è di restringere l’ano e la vagina.

Questo muscolo interviene tanto nel parto quanto nell’orgasmo, quando la muscolatura pelvica si contrae 8-15 volte a intervalli di circa 1 secondo.

Secondo Kegel due donne su tre non proverebbero nulla nel rapporto genitale o proverebbero soltanto una sensazione troppo debole semplicemente perché questo muscolo non è sufficientemente sviluppato.

Un suo indebolimento può causare infatti la riduzione delle sensazioni vaginali di piacere, portando a disturbi del desiderio, dell’eccitazione e dell’orgasmo. Mentre una iperattività può causare dispareunia (dolore genitale associato al rapporto sessuale) o vaginismo (spasmo involontario della muscolatura del terzo esterno della vagina che interferisce con la penetrazione vaginale).

La buona notizia è che, trattandosi di un insieme di muscoli, il pavimento pelvico può essere allenato (e ri-tonificato, se necessario) attraverso dei facili esercizi.

Come migliorerà la nostra vita sessuale con un buon esercizio del pavimento pelvico?

Un corretto e costante allenamento pelvico faciliterà l’afflusso del sangue nei genitali, ci consentirà un maggiore controllo dello stimolo orgasmico e potremo godere di benefici quali:

  • orgasmi più intensi, piacevoli e facili da raggiungere
  • migliore capacità di contrazione dei muscoli vaginali e aumento della sensibilità
  • aumento del piacere nostro e del nostro partner durante il rapporto

Le donne, specie nella cultura orientale, hanno imparato a conoscere il pavimento pelvico e ad esercitarlo già da molto tempo… che ne dite di iniziare anche noi?


Condividi il post sui tuoi social


Chi ha scritto questo post? Agnese

Foto del profilo di Agnese
Nata con la luna nel segno, che altro potevo fare se non collaborare con La Bottega? Creativa e capricciosa come vuole il mio segno zodiacale (Cancro) per Bottega scrivo... tanto e di tutto. In fiera potete riconoscermi da un dettaglio essenziale: sono quella che strascica le "c"!

0 Commenti

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico

Related post