Orgasmo con la stimolazione dei capezzoli: sapevi che è possibile?

E a quanto pare è anche più diffuso di quello che pensiamo: circa il 30% delle donne afferma di aver provato il Nipplegasm!

Anche se non siamo interessate o non riusciamo a provare questa esperienza, è importante sapere che la stimolazione dei capezzoli facilita e amplifica l'eccitazione

Stimolando i capezzoli, infatti, si attivano le stesse aree del cervello coinvolte quando ci tocchiamo i genitali e si avvia il rilascio di ossitocina 

I capezzoli sono ricchissimi di terminazioni nervose, quindi è necessario approcciarsi con delicatezza, tenendo conto anche che quando si irrigidiscono diventano ancora più sensibili. 

Il limite tra piacere, fastidio e dolore è molto sottile, ed è fondamentale comunicare con il/la partner tutte le sensazioni per capire se, quanto e come continuare l'esperienza.

La sensibilità dei capezzoli femminili varia molto con il ciclo mestruale : se nel pre-mestruo è più facile che il tocco sia fastidioso, durante le mestruazioni la stimolazione è più piacevole e il nipplegasm sembra essere facilitato!

Quanti modi per stimolare i capezzoli riesci ad immaginare? 

IMPORTANTE ‼️ Prendersi cura del piacere va di pari passo con la salute. Per la salute di seni e capezzoli, non scordare di effettuare l'autopalpazione!

Sapevi che l'autopalpazione è importante anche nei maschi? Sia maschi che femmine, infatti, possiedono lo stesso tessuto mammario che deve essere controllato per prevenire la formazione di tumori


#sessualità #giochidicoppia #nipplegasm #freenipple #capezzoli #seno #piacere #consenso #sextoys #slowsex #prevenzione #autopalpazionere